giovedì 8 marzo 2012

La Bohéme.


Ieri ho scritto un post legando insieme l'aver fatto, con la foto del risultato, con ciò che era racchiuso in quell'oggetto. Le idee i pensieri, l'impressione. Ho poco tempo per fermare le parole, ho sempre fretta per il ruolino di marcia implacabile. Contemporaneamente ho scritto una cosa più stringata e meno cervellotica dove quel fare per me acquistava un senso. Eh già, perché le sedie le sedie le sedie, ma qua le cose prendono forma ed escono dalle mani. E così io faccio e penso follie ma Stima (che io sto a girare il gesso e a impiastricciare i pennelli, imparo il colombino e ho sempre addosso un grembiule e qualche bulacco con qualche colla a rinvenire), Stima dicevo, che è più centrata e svelta, ha dato al tutto un luogo dove ritrovarsi. E adesso c'è un blog Measachair. E' un progetto nato per caso, dalle chiacchierate, dalle risate improvvise e da un vaffanculo che mi è piaciuto molto. E allora dai, facciamo. Ieri non ci ho pensato a linkare il mio post al blog in questione, ho così poche visite. Ne ha più il blogghino neonato! E infatti i lettori arrivano a me da quello, è surreale ma vero. Tutto ciò non è da blogger professionista, va contro il web marketing 2.0, devo assolutamente prendere provvedimenti per questa mia cialtroneria! Ma è solo che ho la testa sempre altrove. Insomma, invece di tornare sul post e infilarci un link ho pensato che meritava una specie di benvenuto questo gioco un po' folle e in espansione. Che da vero progetto-sedia mi aiuta nei momenti di stanca e mi fa sentire come ben sorretta... Ci sono molte cose in ponte, ci sono cambiamenti in vista, progetti di vario tipo che comporteranno studio e anche pendolarismo. Non so come evolverà tutto. Di certo so che questo è stato il mese più divertente, creativo e ricco di slanci della mia vita! 

8 commenti:

  1. :-D tiè prendete pure il mio! Curioso da fuori, ma mi piace quel che vedo.

    RispondiElimina
  2. Bello il gufo sul davanzale! :****

    RispondiElimina
  3. Vi osservo anche io con grande apprezzamento :D

    Come vorrei vivere anche io una spinta creativa in questo momento :-/

    RispondiElimina
  4. Sono passata dal blogghino piccino piccino e mi è piaciuto, ripasserò tra quelle sedie.
    E complimenti per la creatività, bisogna tenercela stretta che salva dalle brutture della vita che quelle, porca miseria !, ci sono sempre!
    I mie complimenti anche a Stima.
    Cordialmente e "sorridentemente" sempre

    RispondiElimina
  5. Sono felice, e non voglio dire "sono felice per voi": sono felice per me, perchè la positività, lo slancio creativo e vitale si riverberano intorno e fanno bene anche a chi ne è toccato, anche solo di striscio, e riesce a scorgere dal suo cantuccio quell'alone luminoso che emanate...

    RispondiElimina